Personaggi Manga

 

Giacchè i personaggi che compaiono nel Manga sono maggiori rispetto a quelli dell’Anime e, soprattutto, i personoaggi principali stessi variano alquanto, giacchè la storia va ben oltre quanto mostrato nel Manga, ritaglio il profilo di ciascuno di essi e delle New Entry di rilievo.

 

Credits: Le immagini che trovate qui postate sono © di Suzue Miuchi e aventi diritto ivi pubblicate a puro scopo divulgativo e ludico senza alcun fine di lucro.

 

 

 

 

 

Nome

 

 

Ruolo

 

Carattere

 

Maya Kitajima

 

 

 

Protagonista femminile principale

 

Attrice

 

 

Maya è una ragazzina con un grande sogno, diventare attrice. Il teratro è la sua vita. Intepretare la Dea Scarlatta la sua ambizione. Apparentemente fragile è dotata di un carattere indomito, tanto volitivo e determinato da affascinare il peggior nemico della Compagnia per la quale recita. Ostacolata dalla madre dovrà affrontare innumerevoli prove prima di sfondare nel mondo del teatro e tutt’ora non ci è dato sapere se il suo sogno di interpretare la Dea Scarlatta si realizzerà, di fatto sta facendo le prove per lo spettacolo insieme alla rivale di sempre, Ayumi e solo una sarà la futura Dea Scarlatta. Nel suo cammino è però dall’amicizia sincera di Yu Sakurakoji (che in fondo ne è innamorato ma non ricambiato), suo compagno sia in “Lande Dimenticate” che ora nelle prove della “Dea Scarlatta” e degli amici della Compagnia. Ma l’unico punto fermo, l’unica persona che mostri di credere, sempre e incondizionatamente in lei e nel suo talento, l’unico a incoraggiarla con incredibile costanza e generosità è lui…. Il misterioso “Ammiratore delle Rose Scarlatte”. Attraverserà momenti molto difficili e dolorosi come la morte della madre, la cui responsabilità è da attribuire a Masumi, l’essere allontanata dal Mondo dello Spettacolo sino a desiderare di smettere di recitare. Ma ancora una volta, la sua passione per il teatro avrà la meglio. Tornerà in auge grazie a “Le Due Regine” (parte ottenuta su abile persuasione di Masumi) e, soprattutto, con la splendida interpretazione di Jane in “Lande Dimenticate”. Proprio grazie a questa rappresentazione scoprirà che è proprio Masumi il suo ammiratore misterioso. Dapprima i sentimenti che albergano in lei sono molto confusi per poi sfociare, improvvisamente, in un amore incondizionato verso l’uomo che ha sempre creduto di odiare. Amore, che non essere ricambiato, per un uomo in procinto di sposarsi con un’altra. Come andrà a finire?…

 

 

Masumi Hayami

 

 

 

Protagonista maschile principale

 

Presidente della Daito Art Production

 

 

Giovane Presidente della Daito Art Production, la più grande compagnia di Produzione artistica del Paese. Abile uomo d’affari, un tipico “squalo” cinico e privo di scrupoli, si ritrova a fare i conti con una improvvisa e imprevista attrazone per la giovane attrice che tanto lo ha colpito nel ruolo di Beth in “Piccole Donne”. Troppo abile nel suo lavoro per non comprendere all’istante l’enorme potenzialità latente della giovane. Troppo tardi oramai riuscire a convncerla a recitare nella sua compagnia, giacchè lei lo odia. Eppure, incoraggiarla segretamente, spacciandosi per il “Donatore di Rose Scarlatte”. Un’attrazione che cresce ad ogni incontro, ad ogni interpretazione della ragazza. Un’ammirazione che sfocia presto in amore e passione. Troppi ostacoli si pongono però tra lui e Maya. L’odio di lei, acuito dalla morte inaspettata della madre, il suo fidanzamento con Shiori Takamya, undici anni di differenza. Eppure Masumi si riscopre più geloso di Otello, giacchè non sopporta la vista di Maya insieme a Sakurakoji. Più di una volta giunge sul punto di rivelare la sua identità di Donatore di Rose, ignorando che Maya ha già da tempo scoperto la verità, o la forza dei suoi sentimenti ma alla fine, timoroso di un rifiuto, si tira indietro. Come confessarle l’amore se sta per sposarsi con un’altra?

 

 

Chigusa Tzukiakge

 

 

 

Mentore di Maya

 

Attrice

 

 

L’utlima attrice ad interpretare la “Dea Scarlatta” e detentrice dei diritti di rappresentazione. La sua carriera è stata tragicamente stroncata da un incidente che ne ha deturpato il viso, sfigurandola. Immegiatamente nota il talento enorme di Maya e la prende sotto la sua “ala”. A lei trasmetterà, a dire il vero con metodi a volte poco ortodossi, tutta la sua esperienza. Gravemente malata di cuore, spesso è vittima di crisi che paiono portarla alla tomba, ma il suo desiderio di rivedre nuovamente la “Dea Scharlatta” su un palcoscenico la sorregge sempre e la spinge a negare in continuazione i diritti di rappresentazione a Masumi. Ora, sotto il patrocinio dell’Accademia Nazionale del Teatro, ha accettato di allestire due “Dee Scarlatte”, preparando contemporaneamente al ruolo sia Maya che Ayumi,  due cast e due registi sono pronti alla sfida. Chi sceglierà la Sig.ra Tsukikage come erede della Dea Scarlatta, come erede dell’anima dell’amato Ichiren Osaki?

 

 

Ayumi Himekawa

 

 

 

 

Rivale di Maya

 

Attrice

 

 

Figlia di un regista de di un’attrice di successo, Otaku Himekawa, Ayumi ha respirato l’aria del palcoscenico sin da piccola. Il teatro è tutto per lei. Dotata di una grande carica interpretativa e di una tecnica eccellente è l’acerrima rivale di Maya. Estremamente sensibile al talento altrui, la giovane riconosce immediatamente nella ragazzina la sua rivale. Con lei ingaggerà un vero e proprio duello a colpi di “recitazione” che le porterà, alla fine, ad intraprendere in solitario la strada per la “Dea Scarlatta” ancora una volta rivali. Ha un carattere forte e spiccatamente leale. Vuole vincere il confronto con Maya, ma solo se saprà essere migliore di lei. Durante l’interpretazione di “Le Due Regine”, ha instaurato un buon rapporto di amicizia con Maya, rapporto che rischia di incrinarsi irrimediabilmente allorchè le due si trovano, nella Valle dei Susini, a provare insieme per la Dea Scarlatta. La rivalità è tale da portare Ayumi a meditare conseguenze estreme, giacchè si rende conto che sei lei ha una grazia ed una tecnica eccesionali, Maya è un attrice “vera”. Chi vincerà, tra le due?

 

 

Yu Sakurakoji

 

 

Amico di Maya e segretamente innamorato di lei

 

Attore

 

 

Grande amico di Maya, prova per la giovane un sentimento molto più profondo che gli reca sofferenza. Si rende conto ce Maya è “innamorata” del teatro e che per lui, almeno per ora non c’è speranza. Inoltre avverte la “concorrenza” del Donatore di Rose che per Maya può fare molto più di quanto lui, giovane studente e attore alle prime armi, possa mai fare.

Lavora per la compagnia Ondine, insieme a Ayumi, ma questo non gli impedisce, in alcun modo di apprezzare totalmente l’innato talento di Maya.

Alla fine, impressionato per la straodinaria interpretazione di Maya in “Anna dei Miracoli” decide di partire per gli Stati Uniti e impegnarsi a fondo per diventare un attore degno di lei. Non fallisce nel suo intento, infatti quando torna a Tokyo lavora con lei in “Lande Dimenticate”, guadagnando un premio al Festival delle Arti come miglior attore, ottenendo anche l’ambitissimo ruolo di Ishiin, il co-protagonista della “Dea  Scarlatta” entrando nel cast che reciterà al fianco di Maya.

 

 

Director Onodera

 

 

 

 

Nemico di Maya

 

Regista della Compagnia Ondine

 

 

E’ il regista della compagnia Ondine. Da sempre nemico di Maya che considera insignificante e troppo comune per sfondare come attrice. Da sempre la sua ammirazione va ad Ayumi che, lavora sotto la sua direzione. In più di un’occasione si ritrova ad ostacolare Maya. Prima con trucchetti di dubbia moralità (pagare qualcuno per distruggere le scenografie della Compagnia Tsukikage e impedire che vadano in scena) e poi ostacolandola, come gli è possibile, durante le prove per la commedia “Anna dei Miracoli”.

E’ fondamentalmente un arrivista. Anche lui ambisce alla Dea Scarlatta, che lui si ritiene all’altezza di dirigere. Di fatto sarà il regista del cast che vede impegnata Ayumi.

 

 

Miss Misuki

 

 

 

Segretaria personale di Masumi

 

E’ una bella donna, elegante e raffinata che segue, come un ombra, Masumi in tutti i suoi impegni di lavoro. Si adopera in ogni modo per prevenirne esigenze e desideri con un’efficienza straordinaria. Lei è a conoscenza del segreto che Masumi custodisce gelosamente, ovvero, che è lui il misterioso Donatore di Rose Scarlatte della giovane Kitajima. Si rende conto della forte attrazione che il suo capo prova per la ragazza, ancor prima dello stesso Masumi. Arriva addirittura a stuzzicarlo e a suggerirgli di gettare la “maschera” ed essere carino con la giovane. Segretamente innamorata di Masumi a sua volta, riesce a celare abilmente i suoi sentimenti, dato che il suo è un amore totale quanto impossibile l’unico vero desiderio di Misuki, a questo punto, è di vedere Masumi felice ed è convinta che il suo desiderio di sposare Shiori sarà foriero solo di guai ed infelicità per tutti.

 

 

Haru Kitajima

 

NON DISPONIBILE

 

Madre di Maya

 

 

La madre di Maya lavora come cameriera in un ristorante a Yokohama, dove vive con la figlia. Ma Maya, ha un grande sogno diventare attrice e la donna, che vive una realtà di stenti e miseria si convince che i sogni della figlia resteranno tali e la dissuade in ogni modo dall’intrapprendere la carriera teratrale. Alla fine, provata da una lunga malattia e dagli stenti, con la figlia lontana intenzionata a seguire i sogni che il suo talento le impone, perde la vista e finisce con l’essere ricoverata in una tranquilla clinica di campagna, dove il suo animo si quieta e inizia a rivolgersi alla figlia che da tanto tempo non vede e che ora, lei stessa, sogna di vedere su un palco, a realizzare le sue ambizioni artistiche. La clinica viene presto acquistata da Masumi Hayami che, in un certo senso, segrega la donna per impedirle di uscire, giacchè pianifica l’incontro tra madre e figlia in un momento propizio per la carriera di quest’ultima. Purtroppo Haru scopre che al cinema trasmettono un film interpretato da Maya  e, nell’intento di sentire almeno la sua voce, fugge dalla clinica morendo all’interno del cinema stesso.

 

 

Compagnia Tsukikage

 

NON DISPONIBILE

 

 

 

Sono i compagni di Maya

ai quali è legata da sincera

amicizia

 

Mina, Rey e Sayaka.

Tre grandi amiche di Maya. Le saranno vicine in tutti i momenti di diffioltà, e condividono con lei la passione per il tatro. Rey, in particoalre, sarà quella che più le starà accanto, visto che dividono un appartamento. Molto spesso, interpreta parti machili come in “Sorriso di Pietra”.

 

 

Utako Himekawa

 

 

 

 

Madre di Ayumi e attrice di

successo

 

Utako è una grande attrice, sposata ad un regista e con una figlia dotata di un grande talento. Avrà un ruolo chiave durante la scelta per l’attrice che dovrà interpretare Ellen Keller in “Anna dei Miracoli”. Infatti, fedele alla parola data alla figlia, sarà imparziale nel suo giudizio. Il suo voto, decisivo, porterà sia Ayumi che Maya ad interpretare, a giorni alterni, la parte di Ellen. Sul palcoscenico, con Maya, darà prova di grande capacità interpretativa e di improvvisazione. Il loro affiatamento le renderà la coppia beniamina del pubblico e della critica, con sofferenza per Ayumi che si rende conto che la madre ha preferito recitare accanto a Maya.

 

 

Hijiri Karato

 

 

E’ il “dipentente ombra” della Daito, nonché il tramite tra Maya e il Donatore di Rose

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E’ un personaggio che compare solo nel Manga. Si tratta, di fatto, del mediatore che fa da tramite tra Maya e Masumi nella sua veste di Donatore di Rose. Hijiri, comunque è ben di più per Mausmi, è una spia industriale che agisce nell’ombra per conto della Daito. Fedelissimo a Masumi, nei confronti del quale nutre una grande stima, si rende conto dei sentimenti che squotono il “capo” e cerca, garbatamente, di fargli presente che non potrà nascondersi dietro la “maschera” del Donatore in eterno.

 

 

Ryuzo Kuronuma

 

 

 

Il geniale regista di “Lande Dimenticate”

 

E’ un personaggio che compare solo nel Manga. E’ un regista definito “geniale” che però, per il suo carattere insofferente ai compromessi e alla politica spiccia delle case di produzione, si trova spesso “isolato”. E’ lui a mettere in scena “Lande Dimenticate”, anche quando la stessa produzione gli impone di chiudere i battenti. A dargli nuovo vigore la consapevolezza che Masumi Hayami lo ritiene all’altezza della regia della “Dea Scarlatta” e che, di fatto è merito suo se “Lande Dimenticate” non è passato inosservato alla critica ed alla stampa nazionale, rilanciandolo come regista. A lui viene affidata la regia del cast, della “Dea Scarlatta” che vede come protagonista Maya.

 

 

Shiori Takamya

 

 

 

La fidanzata di Masumi

 

E’ un personaggio che compare solo nel Manga. E’ la fidanzata ufficiale di Masumi. Cagionevole di salute, soffre di una forma di anemia alquanto debilitante, non ha frequentato molto gli uomini e la galanteria e gentilezza dimostratale da Masumi, durante le loro uscite,  nel periodo di “conoscenza” l’ha indotta a innamorarsi di lui. E’ talmente affascinata dal suo carattere, dalla sua personalità, che nemmeno scoprire che è il figlio adottivo di Hayami, altrimenti figlio di un muratore e una cameriera, lo sminuisce ai suoi occhi. Ha scoperto il particolare interesse mostrato da Masumi per Maya ma lo ha inteso legato alla sua bravura come attrice.

 

 

Eisuke Hayami

 

 

Il padre adottivo di Masumi

 

Innamorato da sempre della “Dea Scarlatta”, giacchè non è mai stato capace di scindere il personaggio da Chigusa Tsukikage che lo interpretava, ha fatto di tutto per ottenerne i diritti di rappresentaizone, prima ancora che entrasse in scena Masumi. Di fatto si è reso colpevole della suicidio di Ichiren Osaki motivo per il quale si è attirato l’odio perenne di Chigusa. E’ arido di sentimenti, interessato solo ai propri desideri personali. Ha sposato la madre di Masumi, sua cameriera, col solo scopo di ufficilaizzare l’adozione di Masumi stesso, visto come l’erede del suo impero che mai avrebbe potuto generare, giaccchè è sterile. Non ha mai provato alcuna forma di interesse o affetto verso la moglie, tanto da lasciarla morire tra le fiamme (se non fosse intervenuto un dodicenne Masumi) pur di salvare l’abito di scena della Dea Scarlatta. Non prova nulla neanche nei confronti di Mausmi, di fatto lo ha lasciato nelle mani di sequestratori senza scrupoli pur d ino rinunciare ad un affare redditizio. Eisuke è convinto che Masumi stia tramando qualcosa per ottenere la Dea Scarlatta, quello che non sa è ….cosa?

 

 

Ichiren Osaki

 

 

Il creatore della Dea Scarlatta

 

Un uomo che ha donato al teatro, la sua passione, la sua intera esistenza. Sceneggiatore di grande fama, ha accolto nel “carozzone” della sua Compagnia, una piccola e spaventata Chizu ribatezzandola Chigusa Tsukakge, insegnandole a recitare. Sposato e con un figlio, alla vigilia dello scoppio della II Guerra Mondiale, ha commesso l’errore di accettare l’appoggio finanziario dell’allora, alle prime armi, Eisuke Hayami. Questo ha legato a doppio filo il destino dei tre. Alla fine della guerra, abbandonato dalla moglie e dagli amici, si è rifugiato sulle montagne, vicino al tempio della Dea Scarlatta, per scrivere la sceneggiatura dell’opera che lo avrebbe reso celebre in eterno. Qui Chigusa lo raggiunge e inizia a lavorare con lui alla preparazione dello spettacolo. L’interpretazione di Chigusa è di tale intensità da sciogliere il gelido riserbo di Ichiren che le confessa che solo lei “… sa  far rivivere la sua anima…”.

Eisuke si rifà avanti per avere i diritti di rappresentazione, e non si ferma davanti aniente, dando fuoco al tetrao, facendo picchiare Ichiren, fino a che, rimasti soli ed isolati, Ichiren accetta l’amore di Chigusa ricambiandolo in una sola notte di ardente passione, prima di togliersi la vita. L’ultimo regalo per l’amata Chizu sono i fantomatici diritti di rappresentazione.

 

 

Peter Hamil

 

 

 

Fotografo di moda e teatro

 

Un personaggio che compare solo nel Manga. E’ un fotografo di successo che vuole fare un servizio su Ayumi attratto dalla sua bravura e bellezza. Si unisce al gruppo di fotografi che segue le prove della Dea Scarlatta. Pare provare una certa attrazione per Ayumi.

 

 

 

 

CLOSE